Organizzare eventi è tra i lavori stressanti del 2015

Tutti i lavori implicano un certo livello di pressione, ma alcuni sono decisamente più stressanti di altri. La percezione dello stress è in parte soggettiva, ma esistono alcuni fattori che oggettivamente contribuiscono ad aumentarla: il lavoro è tanto più stressante quanto più questi fattori ne costituiscono la parte preponderante.

L’analisi dei fattori di stress è stata condotta dal sito americano CareerCast, che ha identificato 10 diverse condizioni di lavoro comunemente reputate stressanti, pur se a livelli differenti. Il primo gruppo di fattori è relativo a sicurezza e incolumità personale: generano stress i lavori dove è a rischio la propria vita o quella degli altri, così come quelli con un alto tasso di pericolosità. Altri fattori di stress sono le condizioni ambientali naturali dove si svolge il lavoro (se estreme possno risultare molto stressanti) e lo sforso fisico richiesto dal lavoro.

La pressione lavorativa è generata però anche da fattori che non hanno nulla a che vedere con l’incolumità personale: CareerCast indica infatti come oggettivamente stressanti i lavori con un alto tasso di competitività, quelli dove si è sempre sotto lo scrutinio dell’opinione pubblica, quelli che richiedono una grande quantità di viaggi o il rispetto tassativo delle scadenze e quelli che si svolgono a contatto con il pubblico.

Valutando quanto ognuno di questi fattori impatta sui singoli mestieri, CarrerCast ha stilato la lista dei 10 lavori considerati più stressanti. Alla lista ha aggiunto per ogni lavoro la media retributiva annua lorda (relativa agli Stati Uniti, e quindi comparabile con i “costi aziendali” di un dipendente italiano) nonché la stima di quanta occupazione ogni mestiere genererà da qui al 2022 (sempre negli Stati Uniti). Eccola.

1. Pompiere
Guadagna in media 45.600 dollari l’anno, ed è in assoluto il lavoro considerato più stressante. Oltre a combattere il fuoco, i pompieri si misurano anche con i disastri naturali e le emergenze mediche, mettendo a repentaglio la propria vita. Entro il 2022, i pompieri aumenteranno del 7%.

2. Soldato
Impossibile prevedere la variazione occupazionale. Negli Usa, un soldato guadagna mediamente 28.800 dollari l’anno. Le ragioni dello stress sono evidenti.

3. Generale militare
È ai vertici della gerarchia militare, con la responsabilità della vita di molti altri. Guadagna 196.000 l’anno, ed è anche questo un lavoro per il quale CareerCast non ha fatto una stima di variazione occupazionale.

4. Pilota di aereo
Anche in questo caso, lo stress deriva dalla responsabilità della sicurezza di migliaia di passeggeri ogni mese. Un pilota guadagna 98.000 dollari l’anno, ma è previsto un decremento dell’1% delle persone che faranno questo mestiere nel 2022.

5. Agente di polizia
L’occupazione in questo ruolo specifico crescerà del 5%, per uno stipendo medio annuo di 57.000 dollari. Lo stress è determinato dal rischio della propria vita e dalla responsabilità della sicurezza di altri.

6. Attore
Potrà sembrare strano, ma lavorare di fronte a pubblici più o meno numerosi ed esigenti può risultare molto stressante. Senza contare che gli attori devono affrontare audizioni, viaggi, alti e bassi negli ingaggi e che, in media, guadagnano 46.000 dollari l’anno. La professione crescerà del 4%.

7. Speaker televisivo o radiofonico
Deve rispettare scadenze pressanti e lavora sotto il costante scrutinio dell’opinione pubblica: abbastanza per esserne stressati. Lo stipendio e di 60.000 dollari e le previsioni di crescita del mestiere parlano di un +2% entro il 2022.

8. Organizzatore di eventi
La paga non è fra le più alte (45.800 dollari), ma la stima di crescita del mestiere è del 33%, la più elevata fra tutti i lavori considerati. Lo stress è dato da molti fattori: le deadline molto strette, le alte aspettative dei clienti, l’attenzione richiesta per ogni singolo dettaglio…

9. Fotoreporter
Basti pensare a chi rischia la vita per documentare le guerre, i disastri naturali e qualunque evento estremo per rendersi conto di quanto fare foto possa essere stressante. I fotoreporter guadagnano 42.500 dollari al mese e aumenteranno del 3%.

10. Giornalista reporter
Come per i fotoreporter, i rischi sono spesso alti, e in più c’è un’opinione pubblica sempre vigile e scadenze rigide da rispettare. Quella del reporter è una professione in declino, tanto che se ne prevede il decremento del 13%. La paga, del resto, non è certo alta: 37.000 dollari di media.